La nostra storia

1969

Luise Danilo diventa agente Maymar, distributore esclusivo Grundfos per l'Italia, il magazzino è nella cantina di casa, l'auto per le consegne è una Fiat 600.

   
1974

Trasferimento del magazzino nel garage di casa nel quartiere di San Gregorio Magno di Padova.

 

 

1984  Inizia la costruzione del magazzino-ufficio in zona industriale Padova.
   
1989

L'attivita di vendita si affianca a quella di agenzia con deposito.

   
2006 Nasce la "LUISE DANILO s.r.l".

 

 

Riconoscimeti

Luise Danilo per i suoi 30 e 40 anni di collaborazione con Grundfos riceve una targa di riconoscimeto.

 

Targa per i 30 anni di collaborazione con Grundfos, consegnata a Danilo Luise in Sede centrale a Bjerringbro in Danimarca dal CEO J.J. Madsen.
 Targa per i 40 anni in collaborazione con Grundfos, consegnata a PAdova da Corrado Bogazzi, Sales Manager di Grundofs Italia.

 

Associazione Bash¨ - onlu!s

 

Collaborazione con l'associazione Bashù

 

 

Bashù è una associazione che nasce per contribuire a creare un mondo più bello e giusto, promuovendo una cultura di pace e giustizia e uno sviluppo umano ed economico sostenibile.
In particolare l’Associazione Bashù si occupa di: Cooperazione e solidarietà internazionale in Eritrea attraverso dei micro-progetti realizzati in collaborazione con delle associazioni eritree. 
I porgetti sono di: educazione alla pace, alla mondialità e al rispetto dell'ambiente, attraverso dei laboratori nelle scuole primarie e secondarie; mediazione e formazione linguistica per bambini, ragazzi e adulti stranieri.  
Luise Danilo s.r.l ha collaborato fornendo le pompe sommerse i e le centraline di controllo alimentate da panneli fotovoltaic, quindi completamente autonome. Le pompe andavano poi ad alimentare un bacino di raccolta che per caduta serviva un lavatoio con molti rubinetti per dare servizio a villaggi di migliaia di persone.

Oggi queste persone possono finalmente bere acqua pulita e non prelevata da pozze con conseguente notevole riduzione di molte malatie infettive.

FORZA BASHU'!